Tre incredibili destinazioni dove navigare in Croazia

  • Carlos 8 Settembre, 2020
  • Home

Tra isole, città fortificate e meraviglie del paesaggio costiero, la Croazia ha molto da offrire. Navigare in Croazia è quindi il modo migliore per scoprire questo Paese splendido e incontaminato, dal mare ricco di fauna ittica e dalle forti tradizioni culinarie.

immagine aerea di un villaggio infestato in Croazia


La scelta del noleggio barche in Croazia è ampia, ma bisogna considerare che per i natanti a motore è necessaria la patente nautica: solo chi la possiede può navigare senza skipper.
Le condizioni ideali per una navigazione piacevole e rilassata si trovano nel periodo che va da maggio a settembre

Navigare tra le isole Incoronate (Kornati)

Dall’alto l’arcipelago delle Isole Incoronate ricorda una costellazione. Composto da oltre 150 isole sparse tra Zara (Zadar) e Sebenico (Sibenik), è un paradiso per chi naviga. Il mare è ricco di pesci e coralli, le isole pullulano di vita e natura, mentre alzando gli occhi al cielo si può ammirare il falco pellegrino. Mentre alcune isole mantengono intatto il loro carattere selvaggio, altre offrono intimi ristoranti dove fermarsi a mangiare dell’ottimo pesce.

Navigare in Croazia: immagine aerea di Zara

Per noleggiare un’imbarcazione il porto di Zara o quello di Sebenico sono ottimi punti di partenza; i prezzi variano in base al tipo di natante scelto. Se si hanno a disposizione diversi giorni, questo itinerario a Zara potrebbe essere un’idea interessante: essendo impegnativo, l’opzione con skipper garantisce sicuramente più relax.

Navigari in Croazia: Alla scoperta di Dubrovnik e dintorni in barca

Città protetta da imponenti mura medievali perfettamente conservate, Dubrovnik si trova all’estremo sud della Croazia. Il suo fascino antico la rende una delle città più visitate del Paese. Nel dedalo di vicoli e stradine si ha la sensazione di un passato che si sovrappone al presente.

Dubrovnik, però, non è solo storia e cultura. Qui la vita è scandita dalle onde del mare che l’abbraccia, mentre nei dintorni non mancano le spiagge nascoste, come quella di Sveti Jacov. Un tour alle isole Elafiti, magari con skipper esperto, è un buon modo per concedersi una giornata di puro divertimento. Imperdibili Lopud, con le sue spiagge bianche, e Mljet, con le sue grotte perfette per lo snorkeling. 

L’isola di Lesina (Hvar): navigare baciati dal sole

L’isola di Hvar è la meta prediletta di chi desidera scoprire ogni giorno bellissime spiagge seguendo il profilo della sua costa frastagliata, ma anche di chi cerca il divertimento. L’omonima capitale dell’isola, infatti, è famosa per la vita notturna, i moltissimi locali e i negozi alla moda. 

Sull’isola non mancano cultura e tradizione delle piccole cittadine; la natura dell’entroterra è rigogliosa e mediterranea.
Imperdibile una gita di un giorno alla vicina Spalato (Split); dal porto di Hvar è possibile noleggiare un’imbarcazione.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *